Articoli

LISA SORBA

(Socio ordinario 2017)

Curiosa della vita , LISA SORBA “Lissor” coltiva da sempre grandi passioni: i viaggi, la natura, la fotografia, la scrittura.
L ‘arte, inizialmente intesa come storia dell’ arte, studiata per anni con dedizione poi raccontata e divulgata, è da
tempo vissuta in prima persona, espressione di una creatività profonda e sincera.
Il suo percorso formativo si è quindi incentrato sulla ricerca del mezzo artistico più idoneo, trovando il medium ideale nella parola scritta intesa sia come espressione di un concetto, sia come amore per la linea, per il gesto, per il segno calligrafico. L’ ispirazione delle sue creazioni nasce dall’ immersione nella natura, dall’arte, dalla storia, ma soprattutto
e fondamentalmente dalla parola: aforismi, detti,monogrammi, poesie, offrono lo spunto per una riflessione, colori acrilici, mordenti, tempera bianca, inchiostri, vengono agitati e mischiati alla ricerca di tonalità che suggeriscano
il trascorrere del tempo, l’ ossidazione dei materiali. Una elaborazione, che è insieme razionale ed emozionale.
Prevalgono i verdi, i blu, il nero, il bianco, l’ oro, le tonalità metalliche del rame, stesi su cartoncini dai fondi scuri con
spatole, rulli, legnetti e pennini.
Sono opere astratte con minimi elementi figurativi, prive di disegno preparatorio, che rivelano però un’ estrema
attenzione al dettaglio, alla precisione del segno calligrafico,alla struttura compositiva, alla narrazione di un concetto e
che danno vita a serie incentrate su geometrie architettoniche e alfabetiche.
Lisa Sorba di Torino, vive e lavora a Roma. E’ guida ufficiale di Roma e Torino.
Ha frequentato corsi di tecniche pittoriche e disegno dal vero presso la Storica Scuola San Giacomo di Roma,
per un anno un corso di Disegno Avanzato presso Rome University of Fine Arts, vari corsi di approfondimento e
perfezionamento di acquerello, acquerello su grandi superfici,disegno rinascimentale e incisione, pittura botanica e sumi e, workshops con Francesco Liberatore e Pedro Cano. Il suo amore per la scrittura si è concretizzato nella
partecipazione a workshop di Massimo Polello, Monica Dengo e Giovanni de Facio. Ha inoltre frequentato un corso di perfezionamento in calligrafia all’ Accademia di Belle Arti di Lodz , realizzando un calendario scelto come “promoter” dall’ Accademia.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: